Corpi Musicali con Susanne Martinet

Sabato 26 e domenica 27 febbraio, Susanne Martinet, stimata formatrice, didatta e ricercatrice, sarà nuovamente ospite di Accademia InArte, scuola di musica e centro per l’apprendimento musicale di Forlì (FC), con un seminario di due giorni di Espressione Corporea per un totale di 10 ore.

“L’amore per il proprio lavoro e la convinzione di aver fatto la scelta giusta sono un grande dono della vita. Inoltre, quando il lavoro unisce il contatto umano e la creatività, che cosa si può desiderare di più?”

PROGRAMMA

SABATO 26 febbraio 9:30-17:30 (pausa 12:30-13:30)

DOMENICA 27 febbraio 9:30-12:30

“Come io la concepisco, l’espressione corporea è una disciplina artistica:campo di esperienza, mobile e fluttuante, decondizionante per il fatto che non si tende verso alcun modello. La creazione diventa creatività: si vive nell’effimero; il punto di partenza è un tema e il punto di arrivo non è mai definito. Per essere apprezzato, questo tipo di lavoro presuppone uno spirito aperto e mobile, attaccato alle cose profonde e sottili; si assaporano allora il piacere “gratuito” della ricerca, il lusso di concedersi tempo per scavare, analizzare - lasciandosi momentaneamente trascinare in una direzione diversa - scoprendo con gioia un percorso che si va allargando in profondità. Si respira un’atmosfera di fiducia, di calore e si apprezzano il confronto costruttivo e la qualità della relazione”

Susanne Martinet, La musica del corpo, ed. Erickson.

L’insegnamento di Susanne Martinet è una formazione dell’essere che, arbitrariamente, potrebbe definirsi così:

  • sviluppo della persona
  • sviluppo mentale
  • sviluppo artistico

Il lavoro di espressione corporea porta infatti a quattro principali obiettivi: acquisire coscienza e padronanza del corpo; riuscire ad esprimere e comunicare ciò che si ha in sé; migliorare il proprio ascolto e la propria ricettività; affinare la sensibilità.

A CHI E’ RIVOLTO CORPI MUSICALI

Il seminario di Espressione Corporea è rivolto a persone la cui professione è orientata verso gli altri: psicologi, insegnanti, musicisti, danzatori, formatori, educatori. E’ inoltre consigliato a studenti di musica, danza e teatro e della Facoltà di Scienze dell’educazione e della formazione.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E CONTRIBUTI RICHIESTI

Il Seminario di Espressione Corporea è a numero chiuso e necessita di iscrizione e prenotazione. Per farlo, compilare il modulo di adesione a socio e iscrizione al corso Corpi Musicali che si trova sul sito www.inarteonline.comnella sezione Eventi e inviarla compilata in tutte le due parti con allegata la ricevuta del bonifico a direzione.inarte@gmail.com

Seminario di Espressione corporea, 26 e 27 febbraio 2022
€ 10 quota associativa annuale + € 140 contributo associativo (€ 110 per allievi e docenti di InArte e Scuole di Musica della Rete ForlìSuona, Assonanza, Scuole di Musica Unite).

Tutte le attività di CORPI MUSICALI si svolgono negli spazi di Accademia InArte, Via Pacciardi, 5 - angolo Via Gorizia 210, a Forlì (FC)

COSA PORTARE

_Abbigliamento nero, comodo e attillato per favorire la visione e la correzione del movimento espressivo (leggins, pantaloni stretti della tuta e maglia), calzettoni antiscivolo neri o scarpette da ritmica;

_Un quaderno per gli appunti;

_Una bottiglietta d’acqua.

Per il pranzo del sabato abbiamo pensato che sarebbe molto bello condividerlo: Accademia metterà a disposizione un ampio spazio con tavoli e sedie, acqua, vino, piatti, posate e bicchieri, frutta. Se volete aderire - non è obbligatorio ovviamente - ciascuno potrà decidere di portare qualcosa ad esempio UNA di queste proposte: verdura cotta, pinzimonio, pasta fredda, insalata di farro o riso, torta salata, dolcetti, ecc.

SUSANNE MARTINET

Diplomata presso l’Istituto di musica e ritmica Jaques-Dalcroze di Ginevra, ha in seguito approfondito la sua formazione attraverso la pratica di tecniche diverse: la danza, lo yoga, l’eutonia e la voce (in particolare con il Roy Hart). Dopo anni di insegnamento di ritmica in Svizzera e a Parigi, si è dedicata al movimento; una lunga ricerca l’ha portata ad elaborare una sua personale metodologia, sviluppando i principi di Emile Jaques-Dalcroze.

Mirando all’accrescimento del senso musicale di tutto il corpo, coinvolge la persona in una sintesi armoniosa delle sue sfere: fisica, mentale ed emotiva. Ha svolto attività didattica a Ginevra (all’Istituto Jaques-Dalcroze, al Conservatorio sezione arte drammatica, alla scuola di psicomotricità), in Francia (formazione per gli educatori e scuole di teatro), in Lussemburgo, in Svezia (Conservatori), in Italia (con la S.I.E.M. in Conservatori ed in ambiti diversi). Ha sistematizzato la sua metodologia nel libro “La musica del corpo” (ed. Erickson), ricco di idee per chi è interessato al movimento ed alla sua relazione con la musica. Il suo intenso impegno nell’ambito della pedagogia del movimento come mezzo espressivo ha consentito al Conservatorio di Padova dal 2000 ad oggi di istituire il primo corso di formazione nell’Espressione Corporea secondo la sua metodologia.


Materiale scaricabile

Gallery