Ci vediamo al Centro...

Arte, musica, ambiente...e non solo! Al Centro "Vittorio Belli" la cultura è di casa con iniziative letterarie, incontri, laboratori e corsi che coinvolgeranno grandi e piccini.

Giovedì 2 dicembre

Ore 16:30-17:30

A cura della Biblioteca Panzini

I lettori volontari

Letture per bambini da 0 a 6 anni


Venerdì 3 dicembre

Ore 20:45-22:00

Presentazione del libro

Michele Marziani, scrittore, presenta il suo romanzo La cena dei coscritti Bottega Errante Edizioni, a cura di Alessandro Agnoletti, direttore della Biblioteca “A. Panzini” di Bellaria Igea Marina


Domenica 12 dicembre

Ore 16:00

L’Uva Grisa in “Racconti e Canti di Veglia”

Storie burlesche e boccaccesche, fantastiche, di magia e di paura, nate e dette in dialetto.

Un teatro di narrazione con l’Uva Grisa, gruppo di musica etnica e tradizionale della Romagna

I componenti dell’Uva Grisa considerati dialettofoni, cioè che sin da piccoli padroneggiano la lingua dialettale, mettono in campo storie che hanno appreso da bambini, spesso nelle veglie, raccontate dai grandi.

Lo spettacolo rivolge uno sguardo al mondo popolare dei dicitori, dei comici di paese, delle burle, degli scherzi, che si esprimeva nelle veglie, nelle osterie, in ogni occasione quotidiana ritenuta propizia. Il cuore delle narrazioni è da individuare in quell’attitudine che avevano un tempo molte persone di intrattenere gli altri e ridere di tutte le situazioni della vita per renderla più “gaia e relativa”.

La costruzione della serata è avvenuta in modo abbastanza libero e spontaneo, rievocando storie di paese comico-grottesche; mettendole assieme sono nati dei piccoli quadri tematici sulla magia e i guaritori, gli odori, le baruffe matrimoniali, i preti e i frati, le favole, le apparizioni, il mondo dei vivi e dei morti ecc… Testimoni di quell’universo sono Domenico Bartoli, Gilberto Casali, Pierluigi Ottaviani e Loris Casadei. Ciascuno di loro racconterà le proprie storie nel modo che gli è più naturale, quello col quale le ha sempre raccontate agli amici nelle situazioni informali, in sostanza ciascuno reciterà se stesso. Ogni quadro è inframmezzato da canti della tradizione locale eseguiti da Lorella Amati, Mirco Malferrari, Lucia Mazzotti, accompagnati alla chitarra da Julko Albini.


Domenica 19 dicembre

Ore 16:00

L’Uva Grisa in “Racconti e Canti di Natale” e la Corale di Bellaria Igea Marina.

Le immagini della Natività nei canti di tradizione orale della cultura contadina. Concerto dell’Uva Grisa, gruppo di musica etnica e tradizionale della Romagna.

Il Natale fin dalle epoche medievali ha ispirato la nascita di innumerevoli musiche e canti rituali; si può dire che in Europa nessuna regione sia sprovvista di un proprio repertorio. I testi di questi canti raccontano per frammenti, o meglio per quadri, la storia della Natività. In essi si ravvisa una sorta di cristianesimo “sotterraneo” traboccante di bisogni umani, di commozione, di speranza e di candida forza creativa. Le immagini più ricorrenti sono il Viaggio a Betlemme di Maria e Giuseppe, la Nascita di Gesù nella capanna, l’annuncio dell’Angelo ai Pastori, l’Adorazione dei Re Magi venuti dall’Oriente, la Fuga in Egitto, il Battesimo di Gesù nelle acque del Giordano.

Questo patrimonio folklorico si è conservato fino ad oggi tramandato oralmente di generazione in generazione e, pur provenendo da diverse aree, si ritrova simile nel rappresentare l’evento natalizio con un linguaggio semplice, ricco di saggezza e umanità.

L’Uva Grisa nasce a Bellaria Igea Marina nel 1981 come esperienza artistica, di ricerca e aggregazione permanente intorno alla cultura tradizionale in Romagna. Il suo lavoro è rivolto alla conoscenza critica e alla pratica degli antichi repertori di musica, canto e danza; alla valorizzazione dei modi espressivi della cultura orale e delle forme di socialità ad essi legate.